MANI VIVE , il viaggio e la meta

Siamo finalmente arrivate dove l'orizzonte piano piano si allarga, dove lo sguardo si apre oltre i tronchi fitti, fitti e le chiome capellute degli alberi.

Dove anche le MANI cominciano ad avere quella timida confidenza necessaria a proseguire il cammino con più coraggio e consapevolezza.

E' ora di utilizzare le carte dipinte ad acquerello, questa volta non individualmente, ma in gruppo, scambiandoci pezzi, consigliandoci, lasciandoci suggestionare dal lavoro delle compagne, contendendoci bonariamente quella striscia o quel quadratino particolarmente ben riuscito, senza sapere chi ne sia l'artefice.

E' ora di condividere.

E' qui che facciamo l'incontro con il nostro Angelo.

Metaforicamente, Egli rappresenta la guida spirituale e  l'energia vitale alla quale affidarsi senza timore.

 

Artisticamente, la suggestione provocata dal volto dell'Angelo è grande e il fascino di questa figura simbolica smuove le abilità di ognuna, come se non si vedesse l'ora di portare a termine l'elaborato e guardare negli occhi questo nuovo, prezioso amico.

In base ai gruppi di colore precedentemente preparati, legati all'INFINITO, alla TERRA e all'ACQUA, pezzetti di carta colorata vengono modellati a strappo e vanno a comporre bidimensionalmente il viso, i capelli e le ali.

Si inseguono le giuste proporzioni delle parti, la profondità e la luce, per rendere VITAle un materiale, la carta, che già di per sé è carico di energia.

 

 

Il terzo incontro si conclude con la realizzazione di un vero e proprio quadro a collage, un modo di interpretare la vita : ogni singolo pezzetto e ogni piccolo passo, fanno parte di un disegno più grande, soprattutto se abbiamo qualcuno che ci sostiene e protegge, o quando siamo noi stesse fonti e custodi di vitalità.

 

PALETTI:

Utilizzo delle carte acquerellate

Metodo dello strappo e del collage

Utilizzo delle maschere

Rifinitura con l'uso delle matite colorate acquerellabili

 

L' ultimo appuntamento vede immediatamente trasformarsi il tavolone del laboratorio in questo esuberante caos di colori.

L'obiettivo è quello di raccontare il nostro viaggio affidandolo alle pagine del "Libro d'Artista".

 

Il materiale preparato durante i precedenti incontri, anche i ritagli dei lavori già fatti (l'artista è un essere generoso, che non butta via, ma regala nuova vita anche alle cose apparentemente inutilizzabili), sono stati messi a disposizione di tutte le partecipanti.

Abbiamo dunque utilizzato vari tipi di carta, le cartelle dipinte ad acrilico e ad acquerello, pagine di giornali, dato forma ai vari elementi con la tecnica dello strappo o con le forbici.

Le prime tre pagine del libro hanno riguardato le tappe percorse: la partenza nel bosco, il passaggio nella radura, l'incontro con l' Angelo.

L'ultima pagina, invece, è stata volutamente lasciata alla libera interpretazione di ognuna...un finale personalissimo, la rappresentazione della meta a cui tendere, il posto ideale dove vorremmo approdare per sentirci sereni e in pace con noi stessi.

 

 

 

 

A completamento del libro, abbiamo inserito tra le pagine quattro poesie, ognuna rappresentativa delle emozioni e del significato di ogni passaggio.

Vogliamo condividerle con voi, sperando possano..."pizzicare" qualche corda dell'anima...

Bosco Itinerante, Tiziano Fratus

C'é un bosco che mi abita dentro, un silenzio cantato e interminabile, ruscelli che sgorgano e animali che corrono. Io non so chi sono, ripete la voce, non so chi sono. Ma sento che c'é questo mondo di fine trama che abita un luogo senza confini, qui, nel mio petto, nel cuore, nella mente. Popola le ore del sonno e nutre le ore del pensiero. Ecco perché quando faccio ritorno nel bosco reale mi vien voglia di urlare, di amare come una madre che non distingue un figlio da un altro figlio. Sono un bosco che cammina, un bosco che radica e sradica. 

 

Itaca, Konstantinos Kavafis

Quando ti metterai in viaggio per Itaca

devi augurarti che la strada sia lunga,

fertile in avventure e in esperienze.

I Lestrigoni e i Ciclopi

o la furia di Nettuno non temere,

non sarà questo il genere di incontri

se il pensiero resta alto e un sentimento

fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.

In Ciclopi e Lestrigoni, no certo,

né nell’irato Poseidone incapperai

se non li porti dentro

se l’anima non te li mette contro.

 

Devi augurarti che la strada sia lunga.

Che i mattini d’estate siano tanti

quando nei porti – finalmente e con che gioia –

toccherai terra tu per la prima volta:

negli empori fenici indugia e acquista

madreperle coralli ebano e ambre

tutta merce fina, anche profumi

penetranti d’ogni sorta;

più profumi inebrianti che puoi,

va in molte città egizie

impara una quantità di cose dai dotti

 

Sempre devi avere in mente Itaca –

raggiungerla sia il pensiero costante.

Soprattutto, non affrettare il viaggio;

fa che duri a lungo, per anni, e che da vecchio

metta piede sull’isola, tu, ricco

dei tesori accumulati per strada

senza aspettarti ricchezze da Itaca.

Itaca ti ha dato il bel viaggio,

senza di lei mai ti saresti messo

in viaggio: che cos’altro ti aspetti?

 

E se la trovi povera, non per questo Itaca ti avrà deluso.

Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso

già tu avrai capito ciò che Itaca vuole significare.

 

Ho un Angelo, Raffaele Carrieri

Ho un angelo che mi guarda dietro la spalla stanca, un angelo senza bilancia non pesa la mia giornata. Un angelo che non mi condanna quando la rosa ferisco, quando fuggo la speranza, quando batto la fronte sulla pietra del disinganno, quando inganno la morte con rondini di carta. Ho un angelo che mi salva dietro la spalla stanca.

 

Non cambiare per piacere agli altri, Alda Merini

Non cambiare per piacere agli altri.
Chi ti ama accarezzerà le tue insicurezze.
Chi vorrà starti accanto si accoccolerà alle pieghe della tua anima.

Sii te stessa sempre.
Fatti un dono vero
Resta come sei.

 

 

Condividi:

Servizio Clienti

Hai domande, dubbi o bisogno di maggiori informazioni? Contattaci.

ordini@ocabianca.com

+39 0432 943203
Lun-Ven, 8:30-16:30
Sabato e Domenica chiuso

Pagamenti

Accettiamo le principali Carte di Credito e circuiti di pagamento internazionali.
Tutte le transazioni sono cifrate e sicure.

Carte di Credito supportate

Accettiamo pagamenti anche tramite bonifico bancario anticipato.

Spedizioni

Spediamo indicativamente entro 7/10 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento esclusivamente all'interno del territorio italiano.

Garanzia e Condizioni

Materiali per un prodotto Made in Italy.

Vedi nel dettaglio i termini e le condizioni di vendita.